La Famiglia

Ho una immagine nitida del nostro amore, del nostro essere come sorelle, su quelle scale bianche sedute a giocare, mentre le nostre mamme si abbracciavano in confidenze intime di due amiche per sempre, noi crescevamo. Da questo ricordo, assieme a molti altri, io ho costruito la mia idea di famiglia, era chiaro che l’unica cosa…

Continua a leggere La Famiglia

Aiutati ad Aiutare

Sei li in silenzio, leggi qui e li un post sulla violenza, metti un mi piace, trovi il coraggio di scrivere un commento. Lo sai di cosa è fatta la tua vita, sono passati anni da quel primo schiaffo, da quell’insulto che svelava il tuo futuro di donna. Nella foto di Facebook sei sorridente, colorata,…

Continua a leggere Aiutati ad Aiutare

Pensieri del dopo

La Donna(con il figlio di notte, la luna è una falce)Luna, il cui dolce mistero mi pervade.Luna, che irrompe in tutte le mie cellule.Non ha difetti, non sbaglia.Luna grumo di sangue.La mia luna è il mio creatore.Luna non dei ginn.Luna non di un Dio.Luna clemente. Utero libero.Luna tra i miei seni, sulle mie labbra,nelle vesti,…

Continua a leggere Pensieri del dopo

Elena: Il mio corpo è una battaglia politica. “L’arte gentile”

Elena Marchesini, classe 1980, artista di talento che vive e lavora nella città di Padova. La sua opera, divertente e irriverente, sembra essere una rivisitazione contemporanea dell’epoca del Rinascimento. Dietro le tele di Elena vi è una critica sociale molto attuale, vi sono dei messaggi di cui parleremo nell’intervista portati avanti con un linguaggio colorato…

Continua a leggere Elena: Il mio corpo è una battaglia politica. “L’arte gentile”

Sara il processo

Sara mi dice che il suo processo è iniziato, ha paura di stare in un aula con lui, lo stomaco è chiuso, ha un forte senso di nausea, non capisce come la si possa costringere a stare a pochi metri da chi le ha fatto così male.Il giudizio di chi le sta vicino è forte,…

Continua a leggere Sara il processo

Il giusto nome

Maria sussurra ma ha una voce decisa, mi parla ma non mi dice niente, lo sai cosa mi è successo “era così al tempo non ci si poteva far niente, solo star zitte e subire, ed ora mi chiedo perché tutti i miei uomini alla fine sono dei manipolatori” Maria è stanca, è in cammino,…

Continua a leggere Il giusto nome